Care lettrici e lettori fedeli, il conteggio di Net-parade,ogni mese, parte da zero. E' mia intenzione posizionare il mio BLOG nel punto più alto possibile delle classifiche. Per farlo ho bisogno del vostro aiuto. Cliccate sul banner qui sopra. Non occorrono dati personali, basta cliccare su "sì, confermo il voto"...SI PUO' FARE OGNI ORA! GRAZIE!

IELUI - l'evento

martedì 23 settembre 2014

23/09/2014 Martedì mattino... PENSIERI SERI... Dio si è fermato a Ebola...

Buon giorno...


Ieri ho pubblicato questa fotografia... 




Brutta...aspra...tremenda...
Avete capito tutte/i di cosa si tratta, vero?
Come fare a non capirlo... Basta solo una parola per entrare nell'argomento: EBOLA!
Ok...
Ora tutti noi sappiamo di cosa parliamo...
Sentiamo ogni giorno le notizie relative al più grande allarme sanitario degli ultimi quarant'anni... Ammesso che non si vada anche più in là!
Io, francamente, non ho memoria di una crisi così grave... Non ho mai sentito di casi così importanti di epidemia virale in grado di passare i confini, di volare in ogni angolo di mondo...
Potenzialmente Ebola è in grado di distruggere l'umanità... Ovviamente il problema è soprattutto di quei paesi, come quelli dell'Africa occidentale, dove i presidi sanitari, la prevenzione e la profilassi sono scarsi o inesistenti...
Noi, abitanti "civili" di quelle terre che guardano sempre le disgrazie del "terzo (o quarto) mondo" con un certo distacco (della serie "mors tua vita mea"), incominciamo seriamente a preoccuparci... E se questo virus "invadesse" davvero la nostra aria? Se Ebola falcidiasse davvero l'umanità?



Mi viene proprio ora un pessimo gioco di parole: davvero "Cristo si è fermato a Ebola"? Davvero questo sarà l'inizio della fine?
Si incomincia a vociferare che le organizzazioni terroristiche (e al mondo ce ne sono davvero troppe) stiano ipotizzando di usare Ebola come una "bomba" silenziosa... Vi immaginate se i nuovi kamikaze si mettessero davvero a girare per gli aeroporti, per le metropoli di ogni continente contaminando la popolazione mondiale?
Gli Stati Uniti e tutte le altre nazioni del mondo stanno davvero affrontando il problema... I virus, come le idee, si propagano alla velocità del pensiero...



Davvero mi sento come nel bel mezzo della "terza mondiale"...tra virus, attentati, decapitazioni... E' un momento brutto...
Torno indietro col pensiero a quando ero molto, molto più giovane...a quando studiavo i "Promessi sposi"...leggevo della peste... Focalizzavo nella mia mente quell'idea dei lazzaretti...dove si andava a morire...anzi...dove ti portavano a morire...



Mentre leggevo i "Promessi sposi" quelle immagini affioravano dentro di me...ed esplodevano come un bubbone di terrore... Sapevo che quella peste era avvenuta davvero... Provavo ribrezzo per quei monatti senza cuore (e cosa avrebbero dovuto fare a quei tempi?).
La storia mi ha dato, via via, il colpo di grazia... Una sequela di guerre tra popoli, alternate a epidemie, carestie, contrazione spaventosa delle popolazioni europee hanno contrappuntato il cammino di un uomo vorace, feroce e incapace di darsi regole di sopravvivenza civile e duratura...



Nel 1976 ho visto alla televisione della Svizzera italiana, una serie TV prodotto dalla televisione britannica (del 1975) dal titolo "I sopravvissuti"...  Raccontava delle drammatiche vicende post apocalittiche di un gruppo di uomini e donne sopravvissuto a un virus letale... Solo l'1% si era salvato...almeno temporaneamente...
Lo ricordo come se fosse ieri... Ero molto giovane e ricordo che mi ero impressionato molto vedendo quelle puntate...
Ecco...oggi, per la prima volta, da quel lontano 1976, avverto che quelle storie fantascientifiche frutto dell'immaginazione fertile di Terry Nation potrebbero potenzialmente avverarsi...e ho davvero strani pensieri...



Smetto di scrivere... La vita quotidiana m'impone di abbandonare le mie paure e di andare a scuola...
Mi attende un viaggio lungo, fatto di parecchi chilometri e discorsi radiofonici... Qualcuno riproporrà le notizie di Ebola... Anche questo, in fondo, è un po' come farsi gli "anticorpi"...

Buona giornata...

lunedì 22 settembre 2014

22/09/2014 Lunedì sera... Saluto serale...

Buona sera...

Primo giorno della seconda settimana di lezione andato! 
Bene!
La settimana è ancora lunga... Pazienza... Armiamoci di santa pazienza e procediamo... Ma sì...piano piano il tempo passerà...
ANZI! Speriamo che scorra lentamente...altrimenti...
Va beh...non stiamo a fare considerazioni tristi a quest'ora della sera...piuttosto dedichiamoci alla soluzione dell'indovinello di ieri... Questa era la domanda:

Qual è la cantante preferita dalle donne anziane?

Pessima, non c'è che dire... Hanno risposto correttamente: ELENA, GIULIA (nei messaggi di Facebook) e PATRIZIA (nei messaggi di WhatsApp)... 

MENO-PAUSINI!

PATRIZIA ha anche proposto una serie di indovinelli... MENO MALE! Questa sera ne propongo uno dei suoi...

Qual è il colmo per una donna disoccupata?

Non è affatto male... 
A questo punto, soddisfatto, mi reco ai miei impegni ludico-lavorativi...


Nel frattempo, mentre sono a cena, voi festeggiate i 500.000 contatti del mio BLOG con tanti bei votini!



Buona notte... A domani...

22/09/2014 Lunedì pomeriggio... 500.000 visite nel BLOG!

Buon pomeriggio...




Questo POST è celebrativo... 
Con molta felicità vi comunico che il mio BLOG "Enrico Pesce Music" ha festeggiato proprio oggi i 500.000 contatti di pagina!
E' successo questa mattina...molto presto...
Mi aspettavo di raggiungere questo risultato in  tarda mattinata...invece, poco dopo le 5:30, il contatore mi ha suggerito di stare "in campana"...





499.999... Mancava proprio un solo contatto...
In realtà, nelle fasce orarie più "trafficate", il contatore scatta anche di dieci contatti al secondo...
Alle 5:30, ovviamente, non ci sono molti utenti in linea (beh...in certe parti del mondo sì...)
Così... ECCOLO...il fatidico numero!




Un secondo dopo il conteggio era già cambiato....



Mezzo milione di contatti sono davvero tanti... Sono una metropoli...



Sì, lo so che molti di quei CLICK sono stati effettuati dalle stesse persone... Sono molte/i, e sempre di più, le lettrici e i lettori che fedelmente, e quotidianamente, si collegano alle mie pagine...
Tuttavia sono consapevole che le persone che, nel mondo (e dal mondo), sono entrate in "Enrico Pesce Music" sono davvero tantissime!
Di questo mi rallegro... Per questo prometto di impegnarmi sempre di più...fino al raggiungimento del milionesimo CLICK...e ancora oltre...




Grazie a tutte...e tutti!

A questa sera...



22/09/2014 Lunedì mattino... IMMAGINANDO... Non so voi...ma io...

Buon giorno...


Mi rendo conto che questa mattina non vi faccio un gran servizio postando una fotografia come questa...


D'altra parte il mio BLOG è così...
Da quando l'ho inaugurato, quel lontanissimo 4 dicembre 2011, ho deciso che "Enrico Pesce Music" sarebbe stato un mondo, virtuale sì...ma fatto di pensieri reali...veri...autentici...sinceri...
Questo BLOG è diventato, col tempo, un angolo di mondo...di vita...comunque un angolo di rete dove chiunque può arrivare, dire la sua...
Io, per quanto mi riguarda vivo questa mia realtà informale, o informatica, cercando di raccontarvi quello che mi passa nella testa e nel cuore, facendovi ascoltare la mia Musica e quella degli altri...facendo ogni tentativo per rasserenarvi, divertirvi, consolarvi...
Se un BLOG è sincero non può, però, far finta di niente di fronte alle cose brutte...
Sulla base del patto che ho sottoscritto prima con me stesso e poi con voi che leggete, nei POST del mattino spesso mi lascio andare...mi confido e comunico a chi legge le mie aspettative, i miei sogni, le mie gioie, i miei progetti...ma anche le mie preoccupazioni...
Oggi è uno di quei giorni...
L'idea che anima questo "Immaginando" mi rimbalza nella testa da molto, moltissimo tempo...
Cioè...nello specifico...le preoccupazioni legate alla situazione attuale del mondo (o di certa parte del mondo...tuttavia sarei propenso a dire di TUTTO IL NOSTRO PIANETA) esistono nella mia mente da un po'... Questa paura, peraltro, è vecchissima...per me...e credo per moltissime/i di voi...
Ci hanno addestrato ad avere paura di questi ipotetici sviluppi del nostro destino collettivo i romanzi e i film di fantascienza...ancor prima la storia...
Corsi e ricorsi storici...
Noi, esseri "voluti" da qualcuno..."evoluti" da nessuno...noi esseri  del terzo millennio, siamo fragili come le solite formiche...quelle che tiro in ballo ogni volta che succede qualcosa di grave in qualche parte di questo nostro mondo sempre più piccolo...
Allora...e chiedo ancora scusa...non vogliatemene se questa mattina vi do la sveglia con oscuri presagi... 
Vi lascio ora alla vostra giornata...
Attendo vostre idee, vostri commenti... Attendo di sentire che siamo uniti...tutti...in un unico sodalizio di anime viventi che lottano per rimanere tali in una giungla di problemi...molti dei quali creati da noi stessi...esseri presuntuosi che non abbiamo ancora imparato (del tutto) a essere intelligenti...

Buona giornata...

domenica 21 settembre 2014

21/08/2014 Domenica sera... Saluto serale...

Buona sera...

Va bene... Da oggi siamo ufficialmente in autunno...
Unica consolazione? L'estate quest'anno non è mai partita...quindi...la rimpiangeremo meno...
C'è però il grave fatto della nebbia...della pioggia...delle giornate scure...uggiose...tristi...
Fortuna che esistono i miei indovinelli che vi portano allegria (?!)
Allora...via...ecco la domanda di ieri...

Qual è il cantante con la voce più metallica?

Ci sono state alcune risposte, tutte giuste: quelle di PINUCCIA (nei COMMENTI AL POST), quella di GIULIA e quella di EDOARDO (entrambe nei messaggi privati di FACEBOOK). Quest'ultimo è stato molto simpatico proponendo anche
 James Hetfield. Per chi non lo sapesse si tratta di un componente della nota BAND metal statunitense "METALLICA"... Ah ah ah ah ah!
CANDY, nei COMMENTI, ha pure proposto FREDDIE MERCURY!... Perché no?!

La risposta ufficiale, e di PINUCCIA, EDOARDO E GIULIA è: 

TIZIANO FERRO!

Va beh...mi rendo conto che non era proprio difficile! Per questa sera...cosa si fa? Vediamo un po'!

Ma sì...ne faccio ancora una in ambito canoro... Ho il terrore... Mi sta venendo in mente un quesito ORRIBILE!!!!! Eh...lo so...lo dovrò fare... Non mi viene in mente altro... Posso solamente redigere ancora un appello affinché tutte le amiche e tutti gli amici del BLOG si producano nella creazione di indovinelli da pubblicare in sostituzione dei miei...

Dunque, coraggio...ecco lo scempio:


Qual è la cantante preferita dalle donne anziane?

Mi vergogno di me e mi scuso per il disagio esistenziale arrecatovi... Nel frattempo, anche se non me lo merito, votate il BLOG...non fatelo ancora sentire in autunno...




Buona notte...a domani...

21/09/2014 Domenica pomeriggio... La primavera...

Buon pomeriggio...



In un giorno come questo, in cui l'estate lascia il testimone della vita all'autunno, io fermo i miei POST legati a IELUI, alla mia attività musicale e a quello che mi circonda e pubblico un'esecuzione particolare della "Primavera" di Vivaldi, tratta, come tutte/i sapete, dai celeberrimi concerti per violino intitolati "Le quattro stagioni", a loro volta contenuti ne "Il cimento dell'armonia e dell'invenzione"...


Pubblicate nel 1725 ma composte precedentemente, "Le quattro stagioni" le abbiamo conosciute in tutte le salse... Oggi vi propongo l'originale versione vocale de "La Primavera" a cura del quintetto vocale  femminile "Carmel A-Cappella", una formazione israeliana, di Haifa, che si occupa di esecuzioni vocali senza accompagnamento strumentale. Negli ultimi anni si è distinta in festival e programmi televisivi... 


Gli arrangiamenti sono a cura di Shula Erez. Le cinque soliste sono: Maya Goldsmith, Limor Yanovich, Inbar Hefter, Moran Shalev, Keren Jalon. 


Ecco, allora, la loro esecuzione...sperando di portare in tutte/i voi un po' di primavera in questa prima giornata d'autunno...






Buon ascolto...a questa sera...

21/98/2014 Domenica mattina... PENSIERI SERI... Autunno...

Buon giorno...

...e buona domenica...

Cosa dite se questa mattina vi faccio stare tranquille/i, non vi faccio immaginare, e vi esprimo il mio "Pensiero serio" legato alla fotografia pubblicata ieri?
Eccola...

Strana immagine... 
La piscina più grande della città, un tempo la più grande d'Italia e d'Europa, aggredita da una melma mostruosamente inquietante...
Ma come mai?
Non è mai successo!
Ho già scritto della strana sensazione che mi procura la piscina disabitata... D'estate la vedo tutti i giorni...la vedo popolata di bagnanti festosi... Le loro grida mi rallegrano...lo scroscio dell'acqua infranta da tuffi più o meno maldestri dai diversi trampolini mi portano un illusorio refrigerio...
Ogni anno dico a me stesso: "quest'anno non ho tempo...ma il prossimo ci vado anch'io a immergermi in quell'acqua azzurra"...
Ogni anno, poi, succede sempre la stessa cosa... Non trovo proprio il tempo di dedicare un po' di ore al sano relax sotto i raggi del sole...
A settembre poi, appena la piscina viene chiusa, la sua acqua si trasforma... Quasi come fosse triste per essere lasciata sola... Una solitudine che durerà nove mesi...
Sappiamo tutti che l'acqua diventa scura e verde a causa della mancanza di depurazione... E' un verde che, comunque, non inquieta (molto)... Fa parte della natura delle cose...
In questi giorni, però, l'aspetto di quella piscina è cambiato... Quell'immenso specchio d'acqua senza onde ha iniziato ad assumere una colorazione strana... E' diventato  giallognolo... 


Ha assunto un colore davvero strano...
Sempre frettoloso come sono, non ho avuto modo di osservare con tranquillità il fenomeno... Venerdì pomeriggio, però, procedendo con calma in direzione centro città, mi sono fermato...ho parcheggiato l'auto e mi sono avvicinato alla mia "amica"... Sono rimasto colpito... La piscina era diventata un acquitrino melmoso... Non solo non c'erano più gli ombrelloni, i lettini, e i bagnanti festosi...non c'era neppure più un'acqua verosimilmente amichevole...
Com'è possibile che, in così pochi giorni, quel mare di acqua e cloro sia diventato una palude malsana e inquietante?


La cosa non ha stupito solo chi sta scrivendo... Un signore di una certa età si è avvicinato a me e ha espresso lo stesso dubbioso rancore...
Perché chi conosce quel luogo di giorni felici non riesce a comprendere il motivo di tale decadimento...
Ci sono problemi sicuramente più gravi... Non dico di no... Però, nella piccola quotidianità delle cose, questa piscina che va in decomposizione stupisce...
Qualcuno dice che è colpa della troppa piovosità dell'estate... Altri immaginano che in una delle ultime precipitazioni si sia riversata sullo specchio d'acqua una notevole quantità di sabbia del deserto...


Non so dare risposte... So, però, che quella "cosa" non mi piace...
Quell'acqua acquitrinosa non mi dice nulla di buono... Cosa non so...
La fine dell'estate mi pare poca cosa... Allora...cosa ci sarà dietro? E ci sarà davvero qualcosa?
Ma poi...è importante dare per forza una lettura a un segno che, almeno in apparenza, è da interpretarsi come una "normale" evoluzione di una situazione che cambia per il semplice scorrere del tempo e della vita?
Ma poi...è possibile fare della filosofia su un semplice pozzo d'acqua malfermo?
Di tutto questo ragionamento è importante che si sappia che oggi è  il 21 settembre...giorno in cui convenzionalmente inizia l'autunno... Basta questo per tranquillizzarci di fronte a quell'acqua marrone?
A ognuno la propria soluzione... 
Mi fermo, getto l'occhio fuori dalla finestra... 
Il tempo, nonostante la nuova stagione, mi sembra sorrida...
e questo mi basta... 
Allora mi metto tranquillo a vedere la vita...da un punto di vista che è quello di un uomo felice... 
Qualcuno lo pensa...nessuno lo dice...
ma è bello restare sereni nonostante quei segni che sembrano ostili...
...e un po' strani...
o incivili...
che sono il contrario di un dolce miraggio...
ma non interrompono il viaggio 
...nel nostro domani...


Buona giornata...